Tutorial quote

Breve spiegazione sui sistemi di quotatura.


Attivando il toolbar delle quote troviamo 12 diversi sistemi di quotatura:

 

1) Quota Lineare

 

Tipo: misura la distanza tra due punti secondo l'asse y o secondo l'asse x dell'UCS corrente.
Attivazione manuale: Basta selezionare i 2 punti e, a seconda di come vogliamo posizionare la quota, questa sarà riferita all'asse x o y.


Attivazione automatica: lanciato il comando, diamo invio e selezioniamo con il cursore la linea da quotare e posizioniamo la quota.
Note: L'opzione Ruotato ruota la quota rispetto ad un angolo da noi definito mantenendo fissi i punti selezionati.

2) Quota Allineata

 

Tipo: misura la distanza tra due punti secondo l'orientamento della retta (o disegnata o la congiungente dei due punti) da quotare .
Attivazione manuale: selezionare i 2 punti e posizioniamo la quota.
Attivazione automatica: lanciato il comando, diamo invio e selezioniamo con il cursore la linea inclinata da quotare e posizioniamo la quota.

 

3) Quota Coordinata

 

Tipo: crea in forma di annotazione una quota che indica la coordinata x o y del punto selezionato a seconda dell'UCS corrente e dell'origine dello stesso.
Attivazione manuale: selezionare i 2 punti e posizioniamo la quota.
Attivazione automatica: dovendo indicare un punto non ha attivazione automatica.
Note: Se viene variato l'ucs o l'origine varieranno le quote coordinata inserite non vengono aggiornate automaticamente e le nuove verranno riferite ai nuovi sistemi di coordinate, quindi è sempre utile far riferimento a sistemi di coordinate noti o salvati.
Utilità: Questo sistema di quotatura può essere molto utile nell'indicazione di posizionamenti di forature o tagli per tavole tecniche, soprattutto per componenti meccanici.

 

4) Quota Raggio

 

Tipo: crea in forma di annotazione una quota che indica la lunghezza del raggio di un cerchio, o arco, selezionato.
Attivazione: lanciato il comando, selezioniamo con il cursore il cerchio (arco) e posizioniamo la quota.
Note: La quota viene aggiornata al variare del cerchio tramite i grip.

 

5) Quota Diametro

 

Tipo: crea in forma di annotazione una quota che indica la lunghezza del diametro di un cerchio, o arco, selezionato.
Attivazione: lanciato il comando, selezioniamo con il cursore il cerchio (arco) e posizioniamo la quota.

 

Sempre nel menù quote possiamo scegliere di "contrassegnare" i centri dei cerchi selezionati con un punto (settato nello stile punto di AutoCAD).

 

6) Quota Angolare

 

Tipo: misura l' angolo tra tre punti o tra due rette selezionate.
Attivazione manuale: lanciato il comando, diamo invio e selezioniamo i 3 punti, che formano idealmente un triangolo, e posizioniamo la quota.
Attivazione automatica: selezioniamo con il cursore le due rette, non è necessario che entrambi si tocchino, e posizioniamo la quota.
Note: di default è settata l'attivazione automatica al lancio del comando.

 

7) Quota con Linea di base (Progressive)


Tipo: misura progressivamente tratti di rette o angolature partendo da un'unica linea di base.
Attivazione: selezioniamo con il cursore la quota inserita che sarà la nostra base e proseguiamo con l'inserimento dei successivi tratti.

 

8) Quota Continua (Parziale)


Tipo: misura tratti di rette o angolature utilizzando come origine la fine della quota scelta come base e successivamente dell'ultima quota inserita.
Attivazione: selezioniamo con il cursore la quota di base e proseguiamo con l'inserimento dei successivi tratti.

 

9) Quotatura Automatica


Tipo: automaticamente viene riconosciuto il tipo di quota da inserire a seconda dell'entità selezionata.
Attivazione manuale: lanciato il comando, il dimensionamento automatico è settato secondo la quotatura lineare, se vogliamo riferirci automaticamente ad altri tipi di quotature bisogna specificare con la lettera corrispondete il tipo: Continua/Sfalsata/Linea
base/Ordinata/RAggio/Diametro/cooRdinata/Modifica
La voce Modifica ci evidenzia tutti i riferimenti che saranno presi in considerazione nella quotatura e ci dà la possibilità di eliminarne alcuni se non sono necessari
Attivazione: selezioniamo con il cursore un'entità e posizioniamo la quota.
Note: Le polilinee vengono considerate come un unico elemento quindi la selezione automatica non permette di selezionare singole entità appartenenti a polilinee, a meno di non escludere manualmente i riferimenti come descritto prima.

Quotatura automatica continua Quotatura automatica sfalsata Quotatura automatica Linea

 

10) Obliqua

 

Tipo: Inclinazione delle linee di estensione.
Attivazione: Il comando Obliqua, selezionabile dal menù a tendina, ci dà la possibilità di inclinare a piacere o con un angolo fisso le linee di estensione di una quotatura già inserita .


Edit

Le quote possono essere editate con i comandi standard di AutoCAD come fossero semplici linee, naturalmente, linee di estensione e testo della quota varieranno di conseguenza.
Taglia: si può tagliare usando come limite un'altra entità.
Estendi: si può essere estesa fino ad un'altra entità.
Stira: è possibile stirare insieme più quote selezionate.
Scala: il testo di quote scalate viene automaticamente aggiornate alla nuova quota, secondo il fattore di scala (*).
Con i Grip posizionati sui punti di riferimento possiamo allungare, ristringere o riposizionare la quotatura (estremi inferiori delle linee di estensione) o (estremi superiori delle linee di estensione) distanziare o avvicinare la quota dall'oggetto.

Testo
Per tutti i tipi di quota possiamo:
modificare il testo - testoM
modificare il testo, come sopra, ma da riga di comando - Testo
ruotare l'angolo del testo - Angolo - si può specificare o digitando un valore numerico (es. 15° 30° ecc..) o selezionando due punti a schermo che identificano un angolo rispetto all'ucs corrente.
Questo simbolo "<>" indica l'esatto valore della misura, possiamo cancellarlo e inserire come testo un'altra misura o altri riferimenti di nota, una volta sostituito il testo della quota resterà quello da noi inserito anche dopo eventuali modifiche, per ritornare al testo di misura reale basterà reinserire "<>" nel testo della quota.

Allinea Testo


Il testo della quota è posizionato di default al centro della linea di quota,
Sempre dal menù a tendina possiamo scegliere un altro tipo di allineamento (quotatura > allinea testo > opzione), il testo resta comunque inquadrato nelle linee di estensione.
selezionando il tipo di allineamento.

Dando invio è possibile modificare il testo, portandolo anche all'esterno della linea di quota, legandolo con una linea di riferimento
Diversamente si può modificare la posizione del testo semplicemente selezionandolo e trascinando il grip corrispondente nella posizione desiderata, sia all'interno che all'esterno della linea di quota.


Punti
I punti di riferimento vengono evidenziati ad una minima distanza dalle linee di estensione e sono posizionati automaticamente sul layer DefPoints .

Quote associative
Non ci dilunghiamo adesso a questo tipo di quote, ma diciamo solo che da AutoCAD 2002 è possibile impostare quote associative, ovvero quote legate alle entità, modificando le quali automaticamente vengono modificate le quote.
E' possibile attivare e disattivare l'associatività in ogni momento.

Direttrici e Tolleranze
Tipo: linee di riferimento con note riferite ad un punto sul disegno.
Dedicheremo al settaggio di direttrici e tolleranze nei prossimi tutorial.

Compago